domenica 6 dicembre 2009

RITA BOSELLINO PRESENTA INTERROGAZIONE SUL RIGASSIFICATORE VALLE DEI TEMPLI


L'europarlamentare Rita Borsellino ha presentato la scorsa settimana un'interrogazione urgente alla Commissione Europea sul rigassificatore da 8 miliardi di mc. di Porto Empedocle al confine del parco archeologico della Valle dei Templi, riconosciuto come Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco.
L'on. Borsellino ha chiesto l'intervento della Commissione Europea per verificare se siano state violate da parte del governo italiano, nell'adozione del decreto di Via (valutazione di impatto ambientale) sull'impianto, norme europee con particolare riferimento a quelle concernenti la salvaguardia dell'ambiente e del patrimonio culturale nonché a quelle relative al coinvolgimento delle popolazioni interessate dato che alla cittadinanza di Porto Empedocle è stato negato dal Comune il referendum popolare sulla costruzione dell'impinato industriale.
L'on.Borsellino ha anche sottolineato che in data 20 gennaio 2009 la Commissione Europea ha respinto la richiesta di finanziamento comunitario avanzata dal governo italiano in quanto ha ritenuto l'impianto non strategico né per l'Italia né per l'Europa.
L'intervento della Commissione Europea è atteso entro il mese di gennaio del 2010.
Gaetano Gaziano
Presidente Associazione Salviamo la Valle dei Templi di Agrigento

1 commento:

FUNNY BOY ha detto...

Ora pure il nucleare , che follia.